Silhouette…cos’è?

Ciao a tutti!

E’ diverso tempo che mi scrivete chiedendomi cosa ne penso della Silhouette Cameo, quali differenze ha rispetto alla Portrait e la Curio, pro e conto di questa macchina. Allora ho pensato che scrivere un articolo che coniugasse tutte queste informazioni potesse esservi utile.

silhouettemainimage1

Iniziamo subito con il dire che le silhouette sono plotter da taglio di piccolo formato, progettati e prodotti dalla multinazionale giapponese Graphtec corporation e distribuiti in esclusiva in Italia dalla nostra ditta Micronet Italia s.r.l. .

I plotter da taglio Silhouette Curio, Cameo 3, e Portrait, sebbene di piccole dimensioni, sono dotati di tutte le caratteristiche delle macchine professionali quali motori di elevatissima precisione e la tecnologia ARMS per il lettore ottico di crocini che consente di ottenere facili e precisi tagli di contorno (detti anche CONTOUR CUT o FUSTELLA ELETTRONICA) su disegni preventivamente stampati da comuni stampanti laser o inkjet che lavoreranno in abbinamento ai plotter da taglio, indispensabili per la produzione in piccola serie di etichette adesive e altri lavori.

I plotter da taglio Silhouette Curio, Cameo , e Portrait sono incredibilmente versatili, è possibile creare lavori complessi anche di piccole dimensioni, si utilizzano per tagliare (o disegnare) disegni e grafiche su materiali quali carta, cartoncino, stoffa, vinile adesivo, vinile termoadesivo, flex, flock, vinili per mascherature, stickers, stencil, e tanti altri materiali; l’unico limite è la vostra fantasia.

Il plotter Curio può processare anche materiali più duri e più spessi, e lo spazio di lavoro massimo della Curio è di 21,59 cm x 30,4 cm (se si sceglie di comprare a parte l’estensione)

Il plotter da taglio Silhouette Cameo 3 è l’ultimo arrivato nella famiglia silhouette e dispone di numerosi plus rispetto ai modelli precedenti.è niente altro che un plotter, ovvero una “taglierina” che ci permette di creare, ritagliando appunto, diversi tipi di forme e di materiali (carta, cartoncino più spesso, vinile, lamine di silicone fino utili per creare timbri,tessuti fini ect)

Per fare ciò si parte dal programma in dotazione, di facile comprensione per chi è abituato ad usare programmi di grafica anche base e ci si avvale di un foglio cosiddetto di “trascinamento” di dimensione 30×30  (che con il tempo potrà essere sostituito ad un prezzo di circa 11.50).
Il programma in dotazione, oltre a permettere la creazione di forme prestabilite e da modificare, scritte e quant’altro, permette, attraverso una biblioteca online, di acquistare (all’inizio viene consegnato un coupon gratuito spendibile in un mese di circa € 20.00) progetti di qualsiasi tipo e costa (si parte da 99 centesimi di euro): biglietti, scatoline, scritte e chi più ne ha più ne metta.
Rispondiamo però più precisamente alle vostre domande:
Cosa posso tagliare con la Cameo?
Con la dotazione di base ( lama e tappetino adesivo) si può tagliare carta, cartoncino, vinile
Il marchio silhouette produce una serie di materiali ( cartoncino ondulato, plastica adesiva stampabile trasparente per etichette, cartoncino adesivo, materiale per stencil, vellum…..) garantiti per l’utilizzo con i propri plotter di taglio.
Infine esistono una serie di kit ed accessori che ampliano la gamma di possibilità di taglio/decorazione, come ad esempio:
-kit per realizzare timbri in silicone
-kit per l’applicazione di strass
-kit per materiale termoadesivo
-kit per acidatura vetro
-kit per vinile
-kit per embossare………
-penne originali e portapenne universale
-tappetino pixscan (per scannerizzare e importare nel software un timbro, un disegno “reale”)
Che differenza c’è tra la Cameo e la Portrait?
 
Semplicemente le “misure”: con la Cameo si ha una superficie di taglio di 30,5×30,5 cm (12×12 inches) ovvero la misura dei fogli di carta da scrapbooking, mentre con la portrait si ha a disposizione la superficie di un comunissimo foglio da stampante A4.
Va inoltre aggiunto che la Cameo 3 ha anche il display lcd che permette una gestione dei lavori da intagliare direttamente da penna USB, in pratica basta creare il lavoro una volta, salvarlo su USB e per le volte successive in cui si deve tagliare lo stesso lavoro basta avere la penna USB, non serve nemmeno attaccare il plotter al computer. Questa funzione non è presente nel Portrait.
In che lingua sono il Software e le istruzioni delle Silhouette?
Software e istruzioni di Silhouette CAMEO e Portrait sono in Italiano. L’utente può scegliere anche altre lingue, se preferisce.
Cosa può fare una Curio che non possa fare un CAMEO o un Portrait?
Punzonatura di fogli metallici +
Taglio di materiali spessi* (cuoio, lastre di PVC e altro ancora)
Utilizzo di materiali più spessi per le creazioni (esempio: disegnare direttamente sul legno fino a 5 mm di spessore)
Quanto costano?
Euro in più, euro in meno i costi si aggirano:
Silhouette CAMEO 3 278 euro,
Silhouette CURIO 229 euro,
Silhouette PORTRAIT 170 euro.
Spero di esservi stata utile e come sempre, se avete dubbi, scriveteci!!!

26 thoughts on “Silhouette…cos’è?

  1. Cioé precisamente vorrei sapere se tutti i disegni che si comprano sul sito della silhouette si tagliano con entrambe le macchine? O ogni disegno é compatibile con la sua macchina? Grazie

    "Mi piace"

  2. Grazie per questa interessante recensione. Io costruisco mobili per la caa delle bambole usando carta e cartoncino di diversi spessori. Penso che una macchina così potrebbe aiutarmi molto. Ho però dubbi sull’effettiva capacità di tagliare materiali un po’ più spessi. Pensavo alla Curio, perché mi sembra che tagli più profondamente delle altre due. Vorrei anche tagliare fogli di acetato, realizzare stampe a rilievo su cartoncino e fogli di metallo. A tuo parere farei un buon acquisto per le mie esigenze? Ed un’altra domanda. Il software è facile da usare o servono conoscenze di computer-grafica?
    Non conosco il Vostro blog… ora vado a curiosare
    Grazie 😊
    Ersilia

    Piace a 1 persona

    • Ciao!!! sono entrambe validissime macchine, un po costose specie se si usano solo per hobby ma indubbiamente molto utili!! Tagliano entrambe moltissimi materiali (carta cartoncino vinile stoffa ect) Diversamente dagli altri due plotter, Cameo e Portrait, con la Curio è possibile:
      – incidere il metallo
      – fare embossing su carta, pergamena ed altri materiali
      – fare la puntinatura
      – usare diversi materiali come legno, tessuto, metallo ed altro. Diciamo che Taglia fino ad uno spessore di 0,8mm…quindi verifica prima di utilizzarlo!! Il software non richiede conoscenze di grafica ma sicuramente un po di manualità ad usare il computer. E’ possibile impostarlo in italiano e quindi questo rende tutto più semplice!!! 😜

      Piace a 1 persona

  3. Salve Signore.. mi chiedevo… Ho la Silhouette Cameo e la trovo bellissima, ma ancora non ho capito proprio tutto. Attualmente devo realizzare moltissimi portatovaglioli per un matrimonio e volevo sapere come impostare la silhouette per tagliare una carta tipo il tovagliolo (in carta ma simile al tessuto). Purtroppo sono costretta ad usare questo materiale solo perché non trovo una carta che sia del colore del matrimonio. Il portatovagliolo che ho in mente ha un intaglio floreale, simile a quello dei porta candele, quindi abbastanza elaborato. Come devo impostare la silhouette? Si può effettuare un taglio su questo tipo di materiale? Grazie in anticipo. Serenella

    "Mi piace"

  4. Ciao davvero grazie per la spiegazione! Volevo sapere se il software può interagire o anche essere sostituito da photoshop… Nel senso potrei importare un progetto fatto con photoshop in modo che legga anche i livelli? O bisogna iniziare tutto da lì? Grazie 🙂

    "Mi piace"

  5. Scusa, una domanda… se la Curio in realtà fa più della Cameo perché consente di:
    -Punzonatura di fogli metallici +
    -Taglio di materiali spessi* (cuoio, lastre di PVC e altro ancora)
    -Utilizzo di materiali più spessi per le creazioni (esempio: disegnare direttamente sul legno fino a 5 mm di spessore)
    Per quale motivo ha un prezzo inferiore?
    Grazie

    "Mi piace"

  6. Ciao, sono molto indeciso tra la Cameo (per la possibilità di montare rotoli di vinile) e la Curio, per embossare e incidere anche il cuoio. Leggendo in rete però molti utenti non sono soddisfatti dell’embossatora/debossatura e punzonatura, ritenuti molto ‘leggeri’.. condividi queste opinioni?
    Con la Cameo è possibile lavorare il cuoio anche senza inciderlo come con la Curio?
    Grazie mille!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...